Il blog professionale di Francesco Settembre

I miei lavori, i miei progetti

Samsung YP-S3 e Ubuntu, problema risolto

with 5 comments

Ho da qualche giorno comprato un lettore mp3/mp4/jpg Samsung YP-S3, davvero un bel giocattolino…se non fosse che Ubuntu non me l’abbia riconosciuto subito. Senza farmi prendere dal panico, ho fatto qualche piccola ricerca, ma sembra che nessuno sia riuscito a risolvere il problema…fino a quando non sono riuscito a farlo andare da solo

I passi da seguire sono i seguenti:

  1. Scaricare da qui la libreria libmtp-0.3.1;
  2. Installarla dai sorgenti come un qualsiasi programma (per le istruzioni, click qui);
  3. Al termine dell’installazione, copiare la libreria nella cartella /etc/udev/ con il seguente comando: sudo cp libmtp.rules /etc/udev/rules.d;
  4. Riavviare il servizio udev, per far si che riconosca le modifiche appena apportate, con il comando sudo /etc/init.d/udev restart

A questo punto si può controllare che il lettore sia rilevato dal sistema tramite il comando sudo mtp-detect (non vi riporto l’output, è molto lungo ed eventualmente lo trovate su questo mio post scritto sul forum di Ubuntu-it): il lettore dovrebbe accendersi istantaneamente, e sarà quindi rilevato dal software (qualsiasi software dovrebbe andar bene, personalmente uso Gnomad2, installato con il comando sudo apt-get install gnomad2)

Buoni mp3 a tutti

Written by francescosettembre

16 settembre 2008 at 7:01 am

Pubblicato su Guide e Manuali, Linux

Tagged with ,

Windowx XP, SVCHOST e CPU al 100%: risolto!

with 2 comments

Ultimamente mi è capitato di avere sottomano alcune macchine che, di punto in bianco, si “bloccavano” con la ventola che sembrava un reattore nucleare in piena emergenza. Rapida occhiata al task manager, e mi sono accorto che il processo SVCHOST mandava al 100% la CPU, senza alcun apparente motivo e, soprattutto, senza dare riferimenti al servizio di sistema che mandava in crash la macchina (a SVCHOST fanno riferimento, purtroppo, diversi servizi…).

Dopo una veloce ricerca su Google son venuto a capo della situazione: pare ci fosse (eh già, perchè l’update è del Luglio 2007…) un problema con Windows Update: When you run Windows Update to scan for updates that use Windows Installer, including Office updates, you may experience a memory leak, or you may receive an error message for the Svchost process.

Problema risolvibile con la patch KB927891 che, tra l’altro, dovrebbe essere integrata nel recente Service Pack 3 per WIndows XP.

Enjoy

Written by francescosettembre

28 luglio 2008 at 9:00 am

Wicd, errore “proxy_obj’ is not defined”: come risolvere il problema

with one comment

Da qualche giorno non mi era più possibile connettermi nè con rete cablata nè con il wireless, a causa di un malfunzionamento di Wicd. L’errore rilevato era il seguente:

crazyhorse@crazyhorse-laptop:~$ /opt/wicd/gui.py
attempting to connect daemon...
daemon not running, running gksudo ./daemon.py...
You need to start the daemon before using the gui or tray.  Use the command 'sudo /etc/init.d/wicd start'.
daemon still not running, aborting.
Traceback (most recent call last):
File "/opt/wicd/gui.py", line 36, in <module>
daemon = dbus.Interface(proxy_obj, 'org.wicd.daemon')
NameError: name 'proxy_obj' is not defined
crazyhorse@crazyhorse-laptop:~$

Ho provato a reinstallare più volte Wicd (versione 1.4.2, quella attualmente presente nei repository), ma nulla. Alla fine, prima di reinstallare NetworkManager ho voluto provare l’ultima versione, la 1.5.0 release candidate 10…ed il problema è stato risolto.

Enjoy!

Written by francescosettembre

24 luglio 2008 at 8:30 am

Installare Windows 2003 Administration Tool su Windows Vista

with one comment

Ultimamente ho effettuato il passaggio a Vista qui a lavoro. Non troppi problemi, il più grosso si è rivelata l’installazione di Windows 2003 Administrator Tools. A quanto pare, il problema nasce dalla mancata registrazione – in fase di installazione – di alcune librerie dll (adprop.dll e dsadmin.dll). Per risolvere il problema, basta seguire i seguenti passi:

  1. Chiudere eventuali snap-in aperti;
  2. Copiare tutto il testo tra i tag [inizio] e [fine] in un file di testo da salvare come install_adminpack.cmd (altrimenti ve l’ho già preparato io, lo scaricate da qui);
  3. Come amministratore eseguire lo script (personalmente consiglio di copiarlo in C:\Windows\System32), non dovrebbe essere necessario il riavvio, a me non l’ha chiesto ma a Windows non fa mai male ;
  4. Riavviare nuovamente lo snap-in precedentemente chiuso. Tutto dovrebbe funzionare correttamente!

[inizio]
regsvr32 /s adprop.dll
regsvr32 /s azroles.dll
regsvr32 /s azroleui.dll
regsvr32 /s ccfg95.dll
regsvr32 /s certadm.dll
regsvr32 /s certmmc.dll
regsvr32 /s certpdef.dll
regsvr32 /s certtmpl.dll
regsvr32 /s certxds.dll
regsvr32 /s cladmwiz.dll
regsvr32 /s clcfgsrv.dll
regsvr32 /s clnetrex.dll
regsvr32 /s cluadmex.dll
regsvr32 /s cluadmmc.dll
regsvr32 /s cmproxy.dll
regsvr32 /s cmroute.dll
regsvr32 /s cmutoa.dll
regsvr32 /s cnet16.dll
regsvr32 /s debugex.dll
regsvr32 /s dfscore.dll
regsvr32 /s dfsgui.dll
regsvr32 /s dhcpsnap.dll
regsvr32 /s dnsmgr.dll
regsvr32 /s domadmin.dll
regsvr32 /s dsadmin.dll
regsvr32 /s dsuiwiz.dll
regsvr32 /s imadmui.dll
regsvr32 /s lrwizdll.dll
regsvr32 /s mprsnap.dll
regsvr32 /s msclus.dll
regsvr32 /s mstsmhst.dll
regsvr32 /s mstsmmc.dll
regsvr32 /s nntpadm.dll
regsvr32 /s nntpapi.dll
regsvr32 /s nntpsnap.dll
regsvr32 /s ntdsbsrv.dll
regsvr32 /s ntfrsapi.dll
regsvr32 /s rasuser.dll
regsvr32 /s rigpsnap.dll
regsvr32 /s rsadmin.dll
regsvr32 /s rscommon.dll
regsvr32 /s rsconn.dll
regsvr32 /s rsengps.dll
regsvr32 /s rsjob.dll
regsvr32 /s rsservps.dll
regsvr32 /s rsshell.dll
regsvr32 /s rssubps.dll
regsvr32 /s rtrfiltr.dll
regsvr32 /s schmmgmt.dll
regsvr32 /s tapisnap.dll
regsvr32 /s tsuserex.dll
regsvr32 /s uddi.mmc.dll
regsvr32 /s vsstskex.dll
regsvr32 /s w95inf16.dll
regsvr32 /s w95inf32.dll
regsvr32 /s winsevnt.dll
regsvr32 /s winsmon.dll
regsvr32 /s winsrpc.dll
regsvr32 /s winssnap.dll
regsvr32 /s ws03res.dll
[fine]

Piccola nota dovuta: questo articolo è in buona parte la traduzione di questo, che ho utilizzato per risolvere il mio problema

Written by francescosettembre

3 luglio 2008 at 3:33 pm

Windows XP – Problema con “Preparazione connessioni di rete” (Preparing network connections problem)

with one comment

Spesso capita che i computer con Windows XP Professional rallentino il proprio avvio “bloccandosi” (facendo aspettare l’utente per vari minuti, in alcuni casi anche 20) nel momento in cui appare il messaggio “Preparazione delle connessioni di rete in corso…“. Ho girato parecchio su forum (Microsoft e non), provando le più svariate ipotesi:

  • Aggiornamento dei driver delle schede di rete (soprattutto wireless, a cui sembra vada imputato il problema);
  • Rimozione eventuali software che controllano le connessioni di rete (non ne abbiamo, al massimo capita qualche tool HP comunque rimosso);
  • Entrando nelle proprietà delle schede di rete (wired e wireless), scheda “Generale” -> TCP/IP -> Proprietà -> Avanzate -> scheda DNS (vedi figura):
    1. Ripulire il box da eventuali indirizzi di server DNS;
    2. Spuntare l’opzione Registra nel DNS gli indirizzi per questa connessione;

Tutto vano, il problema è rimasto. L’ho risolto in maniera abbastanza banale:

  • Ho svuotato la cache delle query DNS con il comando ipconfig /flushdns;
  • Ho disabilitato le schede di rete (entrambe);
  • Ho riavviato il sistema con le schede di rete disabilitate (già qui il problema era sparito);
  • Ho abilitato nuovamente le schede di rete e riavviato

Problema risolto!

Visto che ho notato che ci sono molti utenti anche non italiani con lo stesso problema, segue la traduzione di quanto scritto finora.


A lot of times it’s possible to experience an issue during a normal Windows XP Professional boot, related to the message “Preparing network connections…” that forces you to wait for – at least – a lot of minutes. I tried a lot of solutions found in websites and forums, for example:

  • Updated all network cards (NIC) drivers, especially wireless (it seems that the problem it’s related to this NIC);
  • Removed all not Windows software user to manage network connections (we don’t have this kind of software, I’ve just removed some HP tool…);
  • Clicking in all network card properties (wired and wireless), “General” tab -> TCP/IP -> Properties -> Advanced -> DNS tab (see following image):
    1. Clean the box by removing all DNS server addresses;
    2. Uncheck the option Register this connection’s addresses in DNS;

The problem was not solved, but I fixed it in a simple way:

  • Cleaned DNS query cache with command ipconfig /flushdns;
  • Disabled both network interface cards;
  • Made a reboot with both NICs disabled;
  • Enabled back both network interface cards and rebooted

Problem solved!

Written by francescosettembre

20 giugno 2008 at 8:27 am

ScribeFire, editor WYSIWYG per WordPress tramite addon per Firefox

with one comment

Bene, sto testando un’estensione per Firefox chiamata ScribeFire che sembra essere davvero promettente.
In pratica, permette di scrivere – da qualsiasi sito vi troviate – i post direttamente su WordPress (ed anche altre piattaforme).
Ancora non l’ho testato, ma il pannello dei comandi promette davvero bene (c’è anche un pulsante per YouTube), e scrivo con il browser aperto su TarantoVillage.
Sulla sinistra c’è anche la possibilità di vedere gli ultimi articoli scritti sul blog, le categorie, opzioni come Technorati tags, trackback…insomma, tutto da testare e da usare! Nel caso in cui funzioni degnamente, seguirà una comoda guida 🙂

Enjoy!

Written by francescosettembre

18 maggio 2008 at 9:33 am

Esame ITIL Foundation passato! (forse)

with one comment

Bene, prima di partire ho rivisto un po’ quello che ho scritto ieri…e mi sono accorto di aver scordato proprio la cosa principale: dopo una estenuante tre giorni di corso (due e mezzo, in realtà…), con una mole infinita di concetti da capire e memorizzare, ho fatto l’esame per la certificazione ITIL Foundation, 40 domande a risposta multipla cui rispondere in 60 minuti (io ne ho avuto 15 in più, non essendo di madrelingua inglese).

Il trainer ha corretto gli esami, anche se bisognerà attendere la risposta del cervellone automatico (già, le schede delle risposte vanno inserite in un computer, ci vorranno almeno 20 giorni…), e sembra…che l’abbia passato, con uno score di 33/40 (era richiesto un 26/40)!!!

Bene, ora speriamo che il computer dica lo stesso

Parto, si torna a casa

Edit 30/05/2008: certificazione presa!

Written by francescosettembre

16 maggio 2008 at 7:40 am

Pubblicato su Certificazioni

Tagged with