Il blog professionale di Francesco Settembre

I miei lavori, i miei progetti

Archive for maggio 2009

Cisco VPN Client, risolvere l’errore 422: Failed to enable Virtual Adapter

leave a comment »

Scenario: Cisco VPN Client Again 5 e Windows Vista (qualsiasi versione)

Problema: il client non riesce a stabilire la connessione VPN, e restituisce l’errore “Secure VPN Connection terminated locally by the Client. Reason 442: Failed to enable Virtual Adapter

Secure VPN Connection Terminated locally by the Client. Reason 442: Failed to enable Virtaul Adapter

E’ un problema che si risolve in maniera molto facile, aggiornando cioè il client alla versione 5.0.03.0530 o successiva. Ma com’è possibile risolverlo se non ci è possibile effettuare l’aggiornamento (ad esempio, se non abbiamo connessioni di rete)? Semplicissimo! Basta seguire i seguenti step:

  1. Nella schermata relativa alle connessioni di rete (Network Connections), click con il tasto destro sulla connessione virtuale (in questo caso Local Area Connection 3) che ha come periferica il Cisco Systems VPN Adapter ed abilitiatela (dovrebbe essere disabilitata per default)
    image
  2. Nuovamente click con il tasto destro del mouse sulla stessa connessione, selezionate la voce “Diagnostica” (Diagnose). Dovreste visualizzare la seguente schermata:image
  3. Selezionate l’ultima voce “Resetta la scheda di rete nomedellaconnessione” (non son sicuro che sia la traduzione esatta dall’inglese, l’originale è Reset the network adapter …….. ), l’operazione dovrebbe durare all’incirca 60 secondi
    image
  4. Windows potrebbe comunicarvi, come messaggio di errore, che la configurazione IP non è valida. Ignorate il messaggio cliccando su Cancella (Cancel).
  5. Tornate nella schermata delle connessioni di rete, click con il tasto destro sulla connessione relativa al Cisco VPN Virtual Adapter e disabilitatela;
  6. Aprite ora il VPN Client, dovreste essere in grado di connettervi senza alcun problema.

E’ un problema che potrebbe ripresentarsi tutte le volte che la connessione non è chiusa con successo (utilizzando, ad esempio, la sospensione o l’ibernazione. Basterà ripetere la procedura :-)

Fonte dell’articolo, da me tradotto: Verier Insight

Written by francescosettembre

24 maggio 2009 at 5:55 am

500 internal server error su Aruba con WordPress 2.7.1

leave a comment »

Chi è abbonato ai feed di questo blog si sarà accorto che nelle ultime giornate è comparso qualche post di test (poi cancellato). Il tutto è dovuto al fatto che dopo aver aggiornato (anche se il problema è comparso dopo un po’ di tempo…) il CMS alla release 2.7.1 ogni volta che pubblico un post ricevo come errore “500 internal server error”. Dopo una rapida ricerca su sanGoogle, ho trovato parecchie soluzioni, anche se il problema non sembra essersi risolto. O, meglio, sembra che sia stato risolto ma riappare randomicamente. Ecco nel dettaglio e con tanto di screenshot le soluzioni trovate e provate (a parte l’ultima, la più fastidiosa):

Riparare le permissions direttamente sul pannello di controllo di Aruba (fonte):

  • Http://admin.nomedominio.quellocheè inserendo username e password
  • Click su “Servizi Hosting Linux

  • Click su “Riparazione Permissions

  • Click su “OK“. Lo script effettuerà il ripristino delle permission su file e cartelle automaticamente

Personalizzazione del file php.ini direttamente nel pannello di controllo:

  • Http://admin.nomedominio.quellocheè inserendo username e password
  • Click su “Servizi Hosting Linux

  • Click su “Personalizzazione del file PHP.INI“:

  • Nell’elenco di configurazioni (una per ogni tipo di CMS, almeno quelli più famosi) selezionare wordpress e cliccare su OK:

Modificare il file wp-config.php presente nella root di WordPress (fonte):

  • Aprire il file wp-config.php ed aggiungere le seguenti due righe:

define(’FS_CHMOD_FILE’,0755);
define(’FS_CHMOD_DIR’,0755);

Disabilitare tutti i plugin attivi e scrivere un post di test, attivandoli uno alla volta.

Come ho già scritto su, il problema non è totalmente risolto, in quanto ogni tanto si ripresenta, ma son convinto che con il prossimo aggiornamento (WordPress 2.7.2???) si risolverà automaticamente…vi terrò informati!

Written by francescosettembre

19 maggio 2009 at 5:58 am